Avviso di alienazione arredi e attrezzature di PromoFirenze Azienda Speciale della Camera di Commercio di Firenze

RIAPERTURA DEI TERMINI - NUOVA SCADENZA 02/02/2018

Con l’approssimarsi del trasferimento di PromoFirenze nei locali della nuova sede della Camera di Commercio lato Piazza Mentana, stiamo iniziando ad organizzare il trasloco e/o l’eventuale alienazione di arredi e attrezzature da ufficio.

Nello specifico presso il 3° e 4° piano della nostra sede di via del Castello d’Altafronte sono presenti:

  •  scrivanie/dattilo;
  •  cassettiere;
  •  sedie;
  •  poltroncine;
  •  tavoli di varie forme, misure e materiali;
  •  tavolini;
  •  lampade;
  •  vetrine.

Non essendo in grado di stabilire, in questa fase, quali oggetti potranno essere trasferiti nella nuova sede e quali no, la presente indagine di mercato ha come scopo quello di valutare l’eventuale interesse da parte di soggetti pubblici o privati a quanto presente presso i nostri uffici.

Gli interessati potranno richiedere un appuntamento per visionare il materiale in loco durante l’orario di apertura dell’azienda. Per fissare l’appuntamento chiamare l’U.O. economato (055 2671 611/648) dalle 9:00 alle 13:00 dal lunedì al venerdì.

Le offerte di acquisto dovranno pervenire entro le ore 18:00 del 30 novembre p.v. attraverso una delle seguenti modalità:

- fax al numero 055 2671 404;

- e-mail all’indirizzo economato@promofirenze.it.

Una volta formalizzata l’offerta e sottoscritto il contratto, PromoFirenze provvederà a emettere la relativa fattura. Prima del ritiro il soggetto interessato dovrà provvedere al pagamento di quanto concordato secondo le seguenti modalità: POS, assegno circolare a favore di PromoFirenze, bonifico bancario da effettuarsi sul c/c 100000009951, intestato a PromoFirenze – Azienda Speciale della Camera di Commercio di Firenze, della Banca CR Firenze, Filiale 101 sede, Via Bufalini 4, ABI 06160 CAB 02800 CIN X IBAN IT 18X 06160 028001 0000 0009951 specificando nella causale: Alienazione beni.

In caso di alienazione, gli arredi dovranno essere ritirati all’indirizzo di via del Castello d’Altafronte 11, con spese interamente a carico dell’acquirente, entro e non oltre il 15 dicembre 2017.