Il successo dell'Olivicoltura a Expo Rurale

da Venerdì, 19 Settembre 2014 a Domenica, 21 Settembre 2014

La Divisione Laboratorio di PromoFirenze vuole ringraziare tutti coloro che hanno collaborato al successo delle iniziative della Olivicoltura organizzate nell'ambito di Expò Rurale 2014 presso il piazzale delle Cascine:

- A.I.R.O. (http://www.associazioneairo.com/) che ha contribuito in modo determinante al grande successo dell'AperiOlio e tutti gli illustri relatori che abbiamo ospitato;

- A.N.A.P.O.O. (http://www.anapoo.it/) che supporta sempre con grande professionalità gli assaggi guidati di olio della Selezione;

- CO.RI.PRO. (http://www.coriprolivi.it/) per le bellissime piante e le attività di potatura e innesto;

- Strada dell'Olio della Valdinievole (http://www.stradaoliodellavaldinievole.it/) che ha contribuito ai laboratori sulla produzione delle olive da tavole e altre ricette;

- T.E.M. (http://www.tem.it/it/) che ci h fornito un piccolo frantoio e ci ha permesso di realizzare una anteprima dell'olio 2014;

- i funzionari della Regione Toscana che hanno supervisionato e aiutato con entusiasmo in tutte le attività.

 

Di seguito il Comunicato Stampa della Regione:

EXPO RURALE ha battuto ogni record di presenze e sull'agricoltura in festa ha brillato il sole per quattro giorni!

Con oltre 200 mila presenze, Expo Rurale 2014 ha battuto ogni record rispetto alle edizioni precedenti sconfiggendo perfino il maltempo. Un successo così non si era mai visto, tanto che ieri sera alla chiusura qualcuno vociferava che sarebbe stato bello proseguire anche durante la settimana. Sono state queste infatti le richieste, i commenti lasciati da tanti visitatori: "perché non proseguite anche durante la settimana?"

Emblematico il padiglione dell'olivicoltura che 15 minuti prima della chiusura della manifestazione ieri sera ancora contava circa 300 persone all'interno che gustavano l'aperiolio noncuranti dai microfoni che annunciavano la chiusura.

Folla al più grande Mercato Contadino Regionale con 160 aziende agricole che hanno esposto i loro migliori prodotti, dagli ortaggi ai formaggi, dai salumi ai cereali, dagli olii alle confetture. Curiosità, attenzione, tante domande e partecipazione per gli spazi dedicati ai prodotti DOP e IGP toscani.

Entusiasmo oltre ogni limite per tutte le attività della zootecnia con lo spettacolare allestimento e le esposizioni dei migliori soggetti delle razze bovine, ovine, suine, equine allevate in Toscana.

Successo strepitoso anche per la Filiera del Florivivaismo, mai come in questa edizione presente con allestimenti e scenografie di verde spettacolari.

Ma ecco qualche dato concreto ed emblematico: spalmati di marmellate e miele oltre 40 kg di pane per le merende dei bimbi nel padiglione Volti e Racconti; cotti 1200 panigacci alla Multifunzionalità; finita tutta la pasta civica; versati 250 litri di vino all'enoteca della Viticoltura, andata quasi sempre in overbooking per le degustazioni; utilizzati 15 kg di sardine per il laboratorio di salatura all'Itticoltura; versati oltre 300 litri di olio per degustazioni e aperiolio all'Olivicoltura. E così via, si potrebbe proseguire con ancora molti dati eclatanti.

Tra i tantissimi appuntamenti che si sono succeduti in scaletta, spesso sovrapponendosi e intrecciandosi, ha sorpreso tutti l'eccezionale successo di pubblico della gara tra food blogger PANZANELLA sfida PANZANELLA ripresa anche da TG2 Eat Parade. Tra tradizione e variazioni sul tema, la palma del vincitore è andata alla blogger di Insalata Mista Cristina Galliti con una panazanella con variazione al sorbetto.

Un pubblico assai motivato, attento ma anche molto gioioso quello che è giunto da giovedì a domenica a flussi massicci alle Cascine e non arresosi neanche davanti alla pioggia. Un pubblico composto di famiglie ma anche molto segnato da una presenza di giovani e bambini (più di 400 i bambini e ragazzi delle scuole) nel segno di un'agricoltura e di una ruralità orientata ad uno stile di vita attento alla qualità, alla salute e ad un'ecologia di rapporti tra le persone e l'ambiente e a consumi consapevoli.

"Sono numeri davvero importanti - ha commentato l'assessore all'agricoltura Gianni Salvadori -Testimoniano non solo la bontà di una formula che sa mettere in contatto protagonisti e realtà del mondo agricolo toscano con tanti cittadini, soprattutto giovani, ma anche la vitalità di un settore fondamentale dell'economia toscana. In questi giorni -prosegue - una parte importante dell'agricoltura toscana è stata colpita duramente da eccezionali eventi meteorologici e come Regione siamo già al lavoro per prepara la richiesta al Governo della dichiarazione di stato di calamità. Anche dal successo di questa manifestazione deve venire una spinta alla nostra agricoltura".

Un'EXPO RURALE che ha visto il trionfo dell'agricoltura come grande esperienza partecipata e condivisa. Una manifestazione nel segno dell'interattività e del coinvolgimento dinamico ed attivo di tutti i visitatori.

Una Expo Rurale che ha messo al centro il binomio tra sicurezza alimentare e valorizzazione della conoscenza delle produzioni e tradizioni agroalimentari e ha guardato molto da vicino Expo 2015, anche e soprattutto con il convegno del giorno di apertura.

 

EXPO RURALE Toscana è stata realizzata dalla Regione Toscana in collaborazione con il Comune di Firenze, ANCI, UNCEM e UPI e organizzata da Artex.

www.exporurale.it

 

Il successo dell'Olivicoltura a Expo Rurale

La Divisione Laboratorio di PromoFirenze vuole ringraziare tutti coloro che hanno collaborato al successo delle iniziative della Olivicoltura organizzate nell'ambito di Expò Rurale 2014 presso il piazzale delle Cascine:

Scopri l'olio toscano a Expo rurale

Dal 18 al 21 settembre giochi e aperitivi a base di extravergine toscano. Appuntamento al parco delle Cascine di Firenze

BUYWINE 2020: 7-8 Febbraio

10° EDIZIONE
Aperto il bando regionale per la seleziona dei seller

Garanzia per Anticipi CIGS e Stipendi

Garanzia per lavoratori che hanno beneficiato di un’anticipazione concessa a titolo di “anticipo stipendi”.

Bando Porti

La Regione incentiva le imprese operanti nei porti toscani ad investire sulla salute e sulla sicurezza dei lavoratori

Bando Logistica

La Regione incentiva le imprese ad investire sulla salute e sulla sicurezza dei lavoratori in attività di logistica

Fondo di Microcredito

Aiuti in forma di microcredito per investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili

Fondo Rotativo per Prestiti

Finanziamento agevolato per investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili

Bando Creazione di start up innovative

Sostegno alla creazione ed al consolidamento di nuove imprese a carattere innovativo

Bando Creazione di impresa

Sostegno finanziario per le nuove imprese costituite da giovanili, donne, e da destinatari di ammortizzatori sociali

Bando Innovazione A

Contributi a fondo perduto per l'acquisto di consulenze qualificate

Bando internazionalizzazione 2019

La Regione Toscana riaprirà a breve il bando che agevola progetti di internazionalizzazione su mercati extra UE

Pagine